Fiore Di Prugno


Vai ai contenuti

Cosa é l'Escrima?

Escrima

Cosa é l'Escrima?

Un' arte marziale che si possa definire un sistema non può essere sviluppata tutta d'un tratto. Lo sviluppo di un sistema richiede tempo, prove e fondamenta solide da cui partire. Il Latosa Escrima è stato sottoposto a più di due decadi di prove e sviluppi prima che Rene Latosa mettesse il suo nome al sistema. E' necessario più di un nome su qualche tecnica e l'aggiunta di qualche esercizio in più per fare un sistema. La filosofia dietro il Latosa Escrima è molto semplice: il tutto è più grande della somma delle sue parti. Per esempio, una tecnica non funziona da sola se non combinata con i concetti di equilibrio, potenza, velocità, concentrazione, tempismo e atteggiamento. Quando si combinano questi elementi, il risultato finale è molto più efficace di quello che sarebbe normalmente la somma delle parti. Questa è la ragione per cui le tecniche, così come sono praticate nel sistema, sono solo degli strumenti usati per capire, accettare e conservare queste idee. Il diverso numero di tecniche differenti che un individuo padroneggia non incrementa il livello di competenza in questo sistema. Le tecniche sono solo movimenti praticati fintanto che non sono combinati con i concetti specifici di combattimento. Il fine ultimo dell'arte marziale è quello di far lavorare all'unisono le vostre capacità mentali, fisiche e tecniche. Lo scopo del Latosa Escrima è quello di far ciò mentre crea un Escrimador di qualità che sappia pensare in modo creativo e reagire responsabilmente piuttosto che dare alle persone un sovraccarico di informazioni. Escrima era il nome originale usato sotto la bandiera della Philippine Martial Arts Society. Il nome è cambiato in Combat Escrima quando il sistema è stato influenzato dai concetti di usare la forza e la realtà del combattimento. Il Combat Escrima conta su un solo scopo: vincere. È stato dimostrato che questo scopo ha vantaggi molto preziosi. Il fattore intimidatorio del nome "Combat Escrima" era qualcosa che agli allievi dava la sensazione di doversi difendere. Comunque, solo lo scopo di vincere è stato provato che limita la prograssione del sistema e dei futuri insegnanti. PMAS ha prodotto eccellenti combattenti e campioni mondiali, ma ha fallito nella produzione di molti buoni istruttori. PMAS ha la ricetta per produrre combattenti competenti, ma ha fallito nell'isolare gli ingredienti singoli che fanno il prodotto finale. Latosa ha speso il suo tempo per sviluppare metodi d'allenamento usati per comprendere le ragioni dietro le tecniche e isolare i concetti dell'Escrima.Attuali obiettivi Nei primi stadi dello sviluppo del Latosa Escrima, le tecniche potenti erano la chiave, l'idea di usare concetti era secondaria. Quando i concetti di colpire con potenza, bloccare con forza, assortimento di armi differenti, equilibrio, atteggiamento divennero più dominanti, il sistema sviluppò un nuovo obiettivo. Era molto importante sentirsi positivi e in confidenza con quello che si sapeva. Questo si è dimostrato essere il vantaggio in una situazione pericolosa. Questo primo stadio del Latosa Escrima era efficace e contribuì alla reputazione di combattenti dei suoi studenti. Nella sua classe a San Francisco, Latosa ha insegnato ad ognuno dei suoi migliori allievi differenti stili concettuali con alcune specializzazioni (bastone lungo, coltelli, doppi bastoni, combattimento a contatto, spada, ecc.). Il suo piano era quello di assicurasi che ogni studente lavorasse insieme. Con il fatto che ognuno avesse un pezzo del puzzle, nessuno poteva sostenere di conoscere tutto. Il prodotto, Latosa Escrima, non sembrava completo. C'era quell'elemento mancante che collegasse e distinguesse le arti filippine da tutte le altre arti marziali. Non era la tecnica, dato che molte tecniche del sistema sono differenti. Non era l'abilità di cambiare dalle mani nude ai bastoni. Cos'era esattamente? La ricerca della risposta divenne il motore per lo sviluppo del Latosa Escrima. Erano i concetti e come essi dovevano avere un ruolo uguale nell'efficacia nelle arti marziali filippine. Rene ha sempre usato concetti di combattimento combinati con tecniche. Le tecniche divennero gli esercizi per imparare i concetti importanti. Latosa crede fermamente nell' "usare ciò che funziona" in ogni situazione data, comunque una persona deve capire i vari rischi (non quello che hanno fatto) così come i vantaggi. Lui ha concesso la facoltà alla maggior parte dei suoi istruttori migliori, di sviluppare modelli di insegnamento a partire da ciò che egli aveva insegnato e professato. Lui è il visionario e la guida del sistema. Se chiunque dei suoi istruttori aveva la sensazione di aver trovato una nuova tecnica o concetto che faceva risparmiare secondi senza abbandonare altri attributi, Latosa gli dava il permesso di incorporarla nel loro insegnamento. Il concetto base del sistema è l'idea del movimento, equilibrio, velocità, potenza, concentrazione e atteggiamento. Lo scheletro del sistema, comunque siano le tecniche, è quello che è conosciuto come il sistema della scatola. Esso consiste in cinque movimenti correlati, non blocchi o movimenti offensivi/difensivi, ma semplicemente movimenti. Questi movimenti possono sembrare come se cadessero nella definizione di blocchi, ma quello che in realtà diventano sono colpi d'interferenza.. L'idea è quella di capire il movimento e poi metterlo in relazione con ogni concetto studiato nel Latosa Escrima. Con solo cinque movimenti principali l'approccio è semplice, ma le varianti sono infinite.Conclusione Latosa, come istruttore, non è mai stato uno che nascondeva o tratteneva dall'insegnamento quello che lui aveva imparato o sviluppato. Non ci sono segreti, nessuno scritto segreto nel Latosa Escrima. Lui crede che, se una persona mantiene per sé delle informazioni e la persona a cui questi insegna mantiene per sé delle altre informazioni, non ci sarà più niente di sostanziale da insegnare. Rene crede che l'idea di mantenere per sé delle informazioni ha a che fare con l'insicurezza di un istruttore. L'istruttore avrà sempre qualcosa da usare contro il suo allievo. Lo studente di Latosa Escrima si sforza per la creatività, l'innovazione e per lavorare duramente. Il Latosa Escrima dovrebbe essere sempre nello stato costante di sviluppo. Quanto più a lungo gli studenti continueranno ad imparare un Latosa Escrima di qualità, tanto più il sistema continuerà a svilupparsi. È un sistema progressivo, impegnativo e adattabile. L'approccio semplice dell'imparare concettualmente aiuterà le arti marziali filippine a produrre migliori Escrimadores per il futuro.



Torna ai contenuti | Torna al menu